Responsive web design

Che cosa vuol dire sito web responsive?

Responsive tradotto in italiano vuol dire “reattivo”, “pronto a rispondere”, “che si adatta”. Un sito web responsive, quindi, si adatta, prende la forma, riempie lo spazio del suo contenitore. Con l’utilizzo sempre più frequente degli smartphone e dei tablet, e soprattutto della possibilità di connettersi ad internet attraverso questi dispositivi, è nato il problema di adattare le pagine web al loro formato e risoluzione.

Responsive Web Design

Il problema di avere una pagina che si adatti alle diverse risoluzione è sorto già nell’ormai lontano 1990. Ma è dal 2007 che è nata la nuova esigenza di realizzare un responsive web design, da quando è stato lanciato sul mercato l’iPhone. Sono passati più di sette anni, ed è strano vedere online siti web che non solo non sono responsive, ma sembrano essere stati realizzati negli anni novanta con programmazione pascal. La cosa migliore da fare, se si è già in possesso di un sito web non responsive, e soprattutto dall’aspetto un po’ datato, è realizzare un nuovo sito web.

Creare un design fluido

Pensare, realizzare un layout fluido e dinamico che si adatti ad ogni tipologia di schermo, è un fattore che il web designer deve avere in considerazione quando è nella fase di progettazione del sito web. La cosa migliore da fare è progettare un layout grafico semplice e pulito che conservi le caratteristiche grafiche anche nei diversi formati e e risoluzioni.

Un sito web responsive quando si adatta allo schermo di un pc o smart tv conserva la seguente struttura:

– la testa o header che contiene il logo o il nome
– il menu o nav
– il contenitore (content) che può essere un corpo unico, diviso in due, o tre parti di diverse dimensioni
– footer

Sappiamo che smartphone e tablet hanno una visualizzazione che scorre sempre verso il basso con il tocco del dito sul touch screen. Per questo motivo se il sito internet da realizzare non conta di molte pagine ed è formato da una struttura base, è consigliabile un sito dalla struttura one page.

One page vuol dire che la struttura e i contenuti del sito web sono visibili su di un’unica pagina che scorre sempre verso il basso. In questo modo la visualizzazione da pc, tablet e smartphone sarà sempre la stessa e il layout grafico coerente.

Più visite sul sito web

I dati raccolti nel 2014 dimostrano il numero di persone che conclude affari e attività da dispositivi mobile è in forte crescita, il 94% dei possessori di smartphone usa il proprio telefono per trovare informazioni sulle aziende locali, il 67% degli utenti che acquistano abitualmente online iniziano l’acquisto su un dispositivo mobile per concludere poi da pc. Per questo è importante offrire un’ambiente di navigabilità confortevole e smart. Quindi se si è in possesso di un sito web o e-commerce non responsive è consigliabile fare un sito web nuovo, visto che ci siete non guasterebbe “rinfrescare” la grafica!